Ricordi di derby:TORINO JUVENTUS 0-4 ,17 novembre 2002 – video di tutta la partita !

Il 17 novembre 2002 in un Delle Alpi gremito va in scena il derby della Mole.La partita è senza storia e la Juventus strapazza senza problemi un Torino inguardabile, destinato ad una futura, quanto inevitabile, retrocessione…   Campionato di Serie A 2002-2003 – 10 andata Torino, domenica 17 novembre 2002 TORINO-JUVENTUS 0-4 MARCATORI: Del Piero 6, Di Vaio 33, Nedved 52, … Continua a leggere

IBRA: ECCO PERCHE’ IL PSG POTREBBE VENDERLO GRATIS!

Come in molti sanno, o forse no, in Francia partirà a breve una tassa sugli stipendi che eccedono il milione di euro. La tassa non sarà pagata dai giocatori, ma dalle imprese che versano stipendi superiori al milione di euro.  Tra una polemica e l’altra, perchè si diminuirebbe così la competitività del calcio francese, la nuova legge costerebbe al Paris … Continua a leggere

Ricordi di derby : JUVENTUS-TORINO 3-2 ,19 marzo 2000 – video

      Campionato di Serie A 1999-2000 – 9 ritorno Torino, domenica 19 marzo 2000 JUVENTUS-TORINO 3-2 MARCATORI: Brambilla autorete 23, Ferrante rigore 33, Lentini autorete 67, Del Piero rigore 73, Ferrante rigore 89 JUVENTUS: Van der Sar, Ferrara C., Montero, Iuliano, Zambrotta (Oliseh 90+3), Tacchinardi, Davids, Pessotto, Zidane (Kovacevic 89), Inzaghi (Tudor 81), Del Piero – Allenatore Ancelotti TORINO: Bucci, Bonomi, … Continua a leggere

ASAMOAH : ” Al Toro non giocavo mai, quanto sono cresciuto in 5 anni!”

A pochi giorni dall’atteso e sentito derby della Mole, Tuttosport ha intervista Kwadwo Asamoah, oggi titolare della Juventus Campione d’Italia, con un passato da oggetto misterioso nel Torino. Ecco le sue parole, raccolte da Guido Vaciago: “NON PENSIAMO ALLO SCUDETTO, MA SOLO  VINCERE IL DERBY” – “Scudetto in palio nel derby? No, pensiamo al derby che vogliamo vincere, ma non al … Continua a leggere

Sì ragazzi, la Coppa è vostra! – Video

  Caparbia, tosta, paziente, mai doma. La Primavera della Juventus non ha solo qualità tecniche in dosi massicce, ma anche un carattere da squadra matura. Un carattere che permette ai bianconeri di sopportare la pressione del San Paolo, di aspettare il momento giusto per colpire, di resistere al ritorno degli avversari, di raccogliere le forze nei supplementari e di alzare … Continua a leggere